SAT - Societa' Autostrada Tirrenica p.A.

 

AUTOSTRADA A12 LIVORNO–CIVITAVECCHIA

PROGETTO DEFINITIVO: Completamento A12 – Cecina-Civitavecchia 
Tratto: GROSSETO SUD - ANSEDONIA, Lotto 4 e Lotto 5B.

Infrastruttura strategica di preminente interesse nazionale le cui procedure di approvazione sono regolate dall’Art. 161 del D.Lgs. 163/2006.

Decreto Legislativo n. 50/2016, art. 216 comma 3 e 27.
Delibera ANAC n. 924 del 7 settembre 2016.

 

AVVISO DEL DEPOSITO DI DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA E DI MODIFICHE AL PROGETTO DEFINITIVO INTRODOTTE DURANTE LA CONFERENZA DI SERVIZI, IN ORDINE AL PROCEDIMENTO DI APPROVAZIONE DELL’INTERVENTO IN OGGETTO, CON VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE, FORMAZIONE DELL’INTESA STATO – REGIONE IN MERITO ALLA LOCALIZZAZIONE DELL’OPERA E DICHIARAZIONE DI PUBBLICA UTILITA’ AI SENSI DEGLI ARTT. 165 - 166 COMMA 2, 167 COMMA 5 e 183 D.LGS 12 APRILE 2006 N. 163

 

 

 

LOTTI 4 e 5B

 

NUOVE SOLUZIONI PROGETTUALI

Relazione

Allegati grafici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il progetto di completamento dell'autostrada
 

La SAT è impegnata nel progetto di completamento dell'autostrada Livorno - Civitavecchia per circa 202 Km.

  

 

 Tratto – Civitavecchia - Tarquinia

 

Nel corso del 2015 è stato conferito e registrato un sensibile impulso ai lavori (si è passati da un avanzamento "dicembre 2014" pari a circa 40% ad un avanzamento "dicembre 2015" pari a circa 90%), Tale impulso ha reso possibile, il 22 marzo 2016, l'apertura la traffico, per l'intero Lotto, di due corsie per ciascuna direzione di marcia, con l'interconnessione diretta del Lotto stesso al tratto autostradale Roma - Civitavecchia e l'eliminazione delle preesistenti intersezioni a raso, con evidenti benefici in termini di fluidità e sicurezza della circolazione nel periodo di maggiore concentrazione dei flussi veicolari. L'intervento ha riguardato l'allargamento dell'Aurelia, passando dalle precedenti due corsie a due carreggiate separate con due corsie per senso di marcia. L'ampliamento è avvenuto mantenendosi quasi interamente sul vecchio tracciato. A partire dal il 1° aprile 2016 è entrato definitivamente in esercizio con la messa a pedaggio della tratta.


 

Progettazione definitiva dell'intera opera (tratto San Pietro in Palazzi - Tarquinia)

 

In data 13 maggio 2015 è stato sottoscritto tra il MIT, le Regioni Lazio e Toscana, Autostrade per l'Italia e Società Autostrada Tirrenica il Protocollo di Intesa con il quale, nelle more della sottoscrizione ed approvazione dell'atto aggiuntivo alla Convenzione Unica, SAT si è impegnata:

  • per la tratta Tarquinia - Ansedonia (Lotti 6B e 5A) ad apportare ai relativi progetti definitivi approvati dal CIPE (Delibera 85/2012) interventi di ottimizzazione con la finalità del contenimento dei costi;
  • per la tratta Ansedonia - Grosseto Sud (Lotti 5B e 4) ad elaborare la progettazione definitiva e SIA sulla base di quanto espresso dalla Regione Toscana (delibera n. 916/2013) riducendo i costi ed il consumo di territorio;
  • per la tratta Grosseto Sud - San Pietro in Palazzi (Lotti 2 e 3) ad elaborare, in sostituzione dei progetti definitivi approvati dal CIPE (Delibera 85/2012), la porgettazione definitiva degli interventi di risanamento della attuale SS1 Variante Aurelia che pertanto manterrà le attuali caratterisitiche geometriche.

Ciò premesso, nel rispetto di quanto prescritto nel richiamato "Protocollo", nell'autunno del 2015 è stato consegnato al Concedente MIT sia il progetto definitivo delle ottimizzazioni per i Lotti 5A e 6B (tratto Ansedonia - Tarquinia), sia quello per i Lotti 2 e 3 (tratto grosseto sud - San Pietro in Palazzi). Contemporaneamente è stata avviata la progettazione definitiva relativa ai Lotti 4 e 5 B (tratto Ansedonia - Grosseto Sud).

 

 

 Anticipazioni della realizzazione di alcune opere del Lotto 6B nell'ambito del Lotto 6A

 

Su richiesta degli Enti Locali, fatta propria dal Concedente MIT, sono stati redatti e consegnati a quest'ultimo i due progetti esecutivi del completamento della complanare alla carreggiata sud del tratto autostradale Tarquinia - Civitavecchia, compresa tra lo svincolo SS1 bis e lo svincolo Civitavecchia Porto:
  • collegamento con lo svincolo di Civitavecchia;
  • attraversamento del fiume Mignone.
A fine estate tali progetti sono stati approvati dal MIT ed in novembre sono stati pubblicati i bandi di gara per l'affidamento dei lavori. Contestualmente son ostate avviate anche le attività propedeutiche all'esecuzione dei lavori  quali l'immissione in possesso delle aree interessate, la risoluzione delle interferenze, la bonifica degli ordigni bellici, l'assistenza archeologica e perfezionati gli incarichi di Direzione Lavori e Coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione lavori. I contratti con le imprese affidatarie sono stati stipulati a dicembre 2016. La consegna lavori è prevista entro i primi mesi del 2017.