Da domani al via l'esenzione per i residenti della Bassa Val di Cecina

 

La SAT comunica che domani, sull’A12 Livorno-Civitavecchia, parte la messa in esercizio della tratta tra San Pietro in Palazzi e lo svincolo di Rosignano Marittimo. Dopo che ANAS ha terminato l’iter autorizzativo e concluso positivamente la procedura per l’agibilità, dalla mezzanotte di oggi scatta il pedaggio sulla tratta e l’esenzione per i residenti dei Comuni della Bassa Val di Cecina.
Ai cittadini sono stati già distribuiti gratuitamente oltre 1500 Telepass per spostarsi tra San Pietro in Palazzi e Rosignano senza pagare il pedaggio. Oltre agli investimenti per il potenziamento della tratta autostradale, SAT ha terminato anche i lavori per la viabilità locale connessa consegnando al territorio un insieme di infrastrutture più sicure ed efficienti che rappresentano uno strumento fondamentale per lo sviluppo dell’economia locale e il progresso dell’area.
Gli automobilisti che non risiedono nei Comuni della Bassa Val di Cecina pagheranno 60 centesimi per percorrere il tratto che collega San Pietro in Palazzi e lo svincolo di Rosignano, in entrambe le direzioni. Il pedaggio della nuova tratta è calcolato moltiplicando la tariffa chilometrica già in vigore nel tratto autostradale Livorno- Rosignano con la distanza media percorsa, 4,5 km.
Il calcolo dell’incremento del pedaggio è diverso se si considera l'intera tratta da Livorno e Rosignano. In questo caso l'aumento non è di 60 ma di 30 centesimi, in entrambe le direzioni. Questo perchè, dopo la messa a pedaggio del tratto San Pietro in Palazzi - Rosignano, sono solo tre i nuovi chilometri a pagamento dell'A12.
In questi giorni il Punto blu di Rosignano continua a offrire informazioni utili sull’esenzione ai residenti dei Comuni della Bassa Val di Cecina e a distribuire i telepass. In più, Sat ha messo a disposizione delle amministrazioni locali due unità mobili che, direttamente nei comuni, raccolgono l’originale della domanda di esenzione e consegnano i Telepass. I prossimi appuntamenti delle unità mobili saranno domani a Cecina e lunedì a Rosignano.