Nel corso del 2003 la SAT ha adottato un Codice Etico (anche a seguito dell’introduzione nel quadro normativo nazionale del D.Legislativo 231/01 che ha previsto la responsabilità penale a carico della Società), che ha responsabilizzato ulteriormente la Società nei confronti dei diversi soggetti (clienti, Pubblica Amministrazione, fornitori, appaltatori ecc) con cui la stessa Società entra continuamente in contatto.

Il Codice Etico di cui sopra è stato adottato da Atlantia S.p.A. che, unitamente alle proprie società controllate e collegate (il "Gruppo"), costruisce e gestisce autostrade, aeroporti, infrastrutture di trasporto, di sosta ed intermodali ed esercita attività connesse o complementari al traffico veicoli o aereo, realizzando altresì delle attività industriali.

se non hai Acrobat per visualizzare i pdf